• Arzachena centro rocce Li Conchi 2017.JPG
  • LI MUCCHI BIANCHI.JPG
  • Cannigione La Conia lungomare formato 16 9.jpg
  • Tomba di Giganti Coddhu Ecchju.JPG
  • Nuraghe La Prisgiona.JPG
  • SPIAGGIA DI CALA MUCCHI BIANCHI.JPG
  • Arzachena-pevero-golf-club.jpg
  • STAGNO SALONI E SPIAGGIA LU POSTU.JPG
  • Arzachena CAPRICCIOLI LA CELVIA E ROCCIA DELL'ELEFANTE formato 16 9.jpg
  • Arzachena CHIESA STELLA MARIS PORTO CERVO formato 16 9.jpg
  • Arzachena Nuraghe Albucciu formato 16 9.jpg
  • Arzachena spiaggia Capriccioli marzo formato 16 9.jpg
  • Arzachena spiaggia di CAPRICCIOLI formato 16 9.jpg
  • ARZACHENA-PIAZZETTA-PORTO-CERVO.JPG
  • Cannigione parco Riva azzurra formato 16 9 per sito istituzionale.jpg
  • CAPRICCIOLI LA CELVIA E ROCCIA DELL ELEFANTE mod.jpg
  • Macchia mediterranea campagne Arzachena formato 16 9.jpg
  • Prisgiona nuraghe mod.jpg
  • ARZACHENA-SPIAGGIA-DEL-GRANDE-PEVERO.jpg
  • Arzachena centro storico Il Fungo.JPG
  • FOLCLORE E MIELE 2015 LA RASSEGNA.JPG
  • Arzachena centro storico chiesa Santa maria della Neve tempio vecchio piazza Risorgimento formato 16 9.jpg
  • Arzachena Tomba di Giganti Li Lolghi formato 16 9.jpg

Il Comune di Arzachena

Arzachena dall'alto

 

Celebre per la Costa Smeralda e culla di 8 straordinari siti archeologici, con 6 mila anni di storia alle spalle Arzachena è oggi il primo Comune in Sardegna per numero di presenze turistiche.  


L’agglomerato di case e stazzi che nel 1880 conta appena 80 abitanti è cresciuto a ritmo esponenziale negli anni ‘60 del Novecento, quando diventa meta del turismo internazionale.

Da oltre 50 anni, il borgo di Porto Cervo prima, quelli di Baia Sardinia e Poltu Quatu poi, sono simbolo e traino dell’economia del turismo sardo accanto agli insediamenti abitativi di Cannigione, Abbiadori, Liscia di Vacca.

Verdi vallate, rilievi granitici, borghi sul mare, zone fluviali e 88 chilometri di costa tempestata da oltre 50 spiagge fanno di Arzachena una destinazione unica per varietà e bellezza del paesaggio.

Il promontorio di Capo Ferro, le rocce naturali del Fungo o dell’Elefante, le distese di sabbia bianca delle spiagge di Liscia Ruia, Capriccioli, Mannena, Cala Battistoni (Baja Sardinia), senza contare le preziose dune del Grande Pevero, i percorsi naturalistici, le campagne costellate di vigneti e antichi stazzi, attraggono visitatori da ogni parte del pianeta, ugualmente curiosi di scoprire il folclore e l’enogastronomia tipici di Arzachena.

 

 

 

 

 

Residenti al 31.12.2017: 13.778 abitanti

Presenze turistiche al 31.12.2017: 1 milione e 149 mila su un totale di 14 milioni e 386 mila registrate in Sardegna
Estensione territoriale: 228,61 chilometri quadrati per 88 chilometri di fascia costiera
Provincia: Sassari
Simbolo: Roccia monumentale “Il Fungo”
Data di istituzione del Comune: 14 maggio 1922

Posizione geografica: Arzachena è situata nella parte nord orientale della Sardegna, nell'area geografica denominata Gallura. Dista 25 chilometri dal porto e dall'aeroporto di Olbia, 20 chilometri dal porto di Golfo Aranci, 140 chilometri dall’aeroporto di Alghero.
Strade principali: Orientale sarda - SS 125.
Frazioni e borghi: Oltre al centro abitato di Arzachena, il territorio comunale comprende le frazioni di Cannigione, Laconia, Abbiadori, Porto Cervo, Liscia di Vacca e i borghi di Pulicinu, Baja Sardinia, Farina, Pevero, Monticanaglia, Santa Teresina, Cudacciolu.

logocomune

(Fonte: Sired Regione Autonoma della Sardegna, ufficio Anagrafe del Comune di Arzachena)

stemma   Comune di Arzachena

    Provincia di Sassari